Static suitability certification

CERTIFICAZIONE DI IDONEITA’ STATICA – MILANO

Static suitability certification

Dettagli

cod.: 060DEA19
Attività – work: Certificazione di idoneità statica Static suitability certification
Committente – Client: Privato – Private Real Estate
Impresa esecutrice – Building company: –
Collaborazione – Partnership: –


Oggetto dell’intervento è la CERTIFICAZIONE DI IDONEITA’ STATICA di complessi immobiliari

La necessità del controllo sullo stato degli immobili da un punto di vista strutturale è stata già messa chiaramente in evidenza dal nuovo Regolamento Edilizio del Comune di Milano. Nel dettaglio, il detto regolamento prevede la verifica dei fabbricati tramite il cosiddetto Certificato di Idoneità Statica (CIS).

Ai sensi del relativo art. 11.6, dal 26/11/2014, data di entrata in vigore del citato Regolamento Edilizio, è infatti previsto che “… tutti i fabbricati, entro 50 anni dalla data di collaudo delle strutture, o in assenza di questo, dalla loro ultimazione, dovranno essere sottoposti ad una verifica dell’idoneità statica di ogni loro parte secondo la normativa vigente alla data del collaudo o, in assenza di questo, alla data di ultimazione del fabbricato, che dovrà essere certificata da un tecnico abilitato.”

L’attività svolta quale struttura tecnica indipendente ha riguardato l’indagine sullo stato di fatto di immobili con caratteristiche strutturali di vario tipo, finalizzata ad evidenziarne eventuali criticità. Tale indagine va esplicata dando corso alle verifiche di cui alle linee guida ed emettendo una adeguata relazione, che viene a costituire il Certificato di Idoneità Statica (di seguito indicato come CIS). Nel caso di esito positivo della verifica, si intendono in tal modo assolti gli adempimenti di cui all’art. 11.6. del citato Regolamento. Nello specifico, le attività hanno riguardato:

  1.  analisi storico critica
  2. definizione dell’organismo strutturale primario
  3. interazione con fattori esterni indipendenti dal fabbricato
  4. sopralluoghi interni
  5. sopralluoghi esterni
  6. analisi visiva dello stato generale

Sono compresi gli accertamenti su elementi accessori a rischio, segnali di sofferenza nelle strutture primarie ed interventi di modifica dell’organismo strutturale.

The object of the intervention is the CERTIFICATION OF STATIC SUITABILITY of real estate complexes.
The need to check the state of the buildings from a structural point of view has already been clearly highlighted by the new Building Regulations of the City of Milan. In detail, the said regulation provides for the verification of buildings by means of the so-called Static Certificate of Suitability (CIS).
Pursuant to art. 11.6, from 26/11/2014, the date of entry into force of the aforementioned Building Regulations, it is in fact provided that “… all buildings, within 50 years from the date of testing of the structures, or in the absence thereof, from their completion, must be subject to a verification of the static suitability of each part in accordance with the regulations in force at the date of testing or, in the absence thereof, at the date of completion of the building, which must be certified by a qualified technician.
The activity carried out as an independent technical structure concerned the investigation on buildings with structural characteristics of various types, aimed at highlighting any critical issues. This investigation must be carried out by carrying out the checks referred to in the guidelines and issuing an appropriate report, which is to constitute the Certificate of Suitability (hereinafter referred to as CIS). In the case of a positive outcome of the verification, the fulfilments of art. 11.6 of the above mentioned Regulation are understood to have been fulfilled. Specifically, the activities concerned:
a) critical historical analysis
b) definition of the primary structural organism
c) interaction with external factors independent of the building
d) internal inspections
e) external inspections
f) visual analysis of the general state
This analysis includes checks on ancillary elements at risk, signs of suffering in primary structures and interventions to modify the structural organism.

Torna all'Archivio Progetti