Ancient Wall House "Residenza Colelli" at Castel del Monte (L'Aquila)

Residenza Colelli a Castel del Monte (L’Aquila)

Ancient Wall House "Residenza Colelli" at Castel del Monte (L'Aquila)

Dettagli

L’edificio oggetto d’intervento è sito nel Comune di Castel del Monte (AQ) in centro storico ed è costituito due unità immobiliari abitative sovrapposte (unità 1 costituita da due piani e unità 2 superiore formata da 3 piani). Le due unità costituiscono una porzione d’angolo di un aggregato edilizio tipicamente riconosciuto come “case mura” che, con successive interventi di integrazione e di saturazione edilizia, oggi si eleva per cinque livelli fuori terra distribuendosi intorno ad un bastione circolare, già torre di avvistamento del sistema difensivo murario coevo alle origini duecentesche del paese. Le parti originarie della costruzione si possono infatti far risalire al tredicesimo secolo, si sono poi succedute evidenti ristrutturazioni fino all’ultima documentata del 2004 che gli attuali proprietari avevano eseguito sull’unità 2 rinnovando e consolidando completamente i piani terzo, quarto e quinto del fabbricato. Trattasi in particolare di un edificio a strutture verticali in muratura con tessitura in pietra, per lo più irregolare, ma di grande spessore e ben ammorsate, e strutture orizzontali costituite da volte senza catene.

The building is in the historic center of Castel del Monte (AQ)  and consists of two overlapping housing units (unit 1 – the uppest with two floors e unit 2 three ones). The two units are a corner section of a block typically known as “Wall houses” which, by subsequent integrations and building saturations, now stands on five levels spreading around a circular bastion. It is a part of the original defensive wall system. The original nucleus  can be traced back to the thirteenth century, then changes have been made till in 2004, when the owners have performed on unit 2 (the uppest), renewing and consolidating completely the third, fourth and fifth floor . This part has vertical structures in masonry with stone texture, mostly irregular, but with big thickness and horizontal structures made of chainless vaults.

Il danno rilevabile a seguito dell’evento sismico del 06/4/2009 (e successivo sciame sismico) ha interessato per lo più le strutture dell’unità 1 posta ai due piani inferiori del fabbricato, mentre l’unità superiore ha espresso un quadro fessurativo piuttosto limitato innescato principalmente da deficienze locali degli architravi di tutte le aperture presente ai vari livelli della torre che hanno coinvolto in parte anche le volte ad essi collegate. Sui due piani dell’unità 1, oltre, anche in tale caso, all’inadeguatezza di tutti gli architravi delle porte e delle finestre ivi presenti, si sono riscontrate diffuse lesioni di entità lieve su tutti i maschi murari che in alcuni punti isolati si sono evidenziate anche in termini di entità media manifestandosi all’esterno in forma passante. L’intervento di recupero ha riguardato:

  • creazione di cerchiatura strutturale per l’unità 1 tramite un reticolo armato da realizzare dall’esterno in collegamento alle volte del secondo piano e tramite cappe armate estradossali sulle volte del piano primo da collegare adeguatamente ai perimetri;
  • rinforzo / sostituzione di tutti gli architravi dell’unità 1 e dell’unità 2 limitatamente alla torre;
  • risarcitura delle lesioni murarie presenti sull’unità 1, comprensiva di interventi di cuci e scuci;
  • curare la ricostituzione dei giunti di malta ormai disgregati di tutte le murature già a vista dell’unità 1, sia all’interno che all’esterno.
  • demolizione ed il rifacimento delle finiture danneggiate o interessate da interventi strutturali ed il ripristino degli impianti esistenti.

The damage following the seismic event of 06 april 2009 mostly affected the structures of unit 1, while the upper unit expressed a rather narrow cracking framework triggered by local faults in the architraves of all the openings present at the various levels of the tower, which in part also involved the vaults connected. On the two floors of the unit 1, in addition to the inadequacy of all the doors and windows’s lintels, there were widespread injuries on all main walls. The circular structure of the tower was the most vulnerable element of the entire building, so it was completely reinforced. The same for all the lintels.

Torna all'Archivio Progetti