Villas "Acitelli" at Assergi (L'Aquila)

Villini “Acitelli” a Assergi (L’Aquila)

Villas "Acitelli" at Assergi (L'Aquila)

Dettagli

Il progetto architettonico del complesso immobiliare è dello Studio dell’Ing. Roberto Scimia mentre l’intervento di ZED PROGETTI ha riguardato la progettazione esecutiva di dettaglio, strutturale, impiantistica e la Direzione dei lavori con il Coordinamento per la Sicurezza. Si tratta dell’edificazione di n.2 ville monofamiliari localizzate ad Assergi (AQ) all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo.

The architectural design of the building complex is by Roberto Scimia Engineer, while  ZED PROGETTI developed the details, structural and plant engineering executive design and the works management with the Safety Coordination. It’s the construction of 2 single-family villas located in Assergi (AQ) within the Abruzzo National Park.

Costruzione

Il complesso è previsto secondo la vigente normativa antisismica a scheletro in cemento armato classe RCK 400 con fondazioni a platea, pilastri e travi in elevazione in configurazione monolitica. I solai sono in laterocemento con travetti a struttura a traliccio. Le tamponature di chiusura sono in calcestruzzo cellulare autoclavato. La copertura presenta il pacchetto di coibentazione costituito da un sistema marca ISOTEC con 8 cm in poliuretano con correntino in acciaio integrato per microventilazione ed accessori. Le tramezzature interne alle abitazioni sono in blocchi in calcestruzzo cellulare autoclavato, di spessore 10 cm e 15 cm per le tramezzature ospitanti impianti tecnologici (servizi igienici) piano rialzato e primo. Per le tramezzature e le tamponature al piano seminterrato sono stati utilizzati blocchi in laterizio rispettivamente 25 cm di spessore per le pareti esterne (poroton) o comunque paramento con U<0,8 W/(mq K) e da 8 cm per le tramezzature. le pareti dei garage garantiscono la resistenza REI 60 con tamponature in argilla di spessore 15 cm.

The complex is planned according to the current anti-seismic regulations with reinforced concrete skeleton class RCK 400 with slab foundations, pillars and beams in elevation in monolithic configuration. The closing walls are by cellular concrete. The roof has an insulation package consisting of an ISOTEC system with 8 cm of polyurethane and integrated steel roof batten for microventilation and accessories. The partitions inside the houses are made of cellular concrete blocks. For the partitions and infill panels in the basement, 25 cm thick brick blocks were used for the external walls or in any case facing with U<0.8 W/(mq K) and 8 cm thick for the partitions. The garage walls guarantee REI 60 resistance with 15 cm thick clay panels.

Risparmio energetico

Le tamponature di chiusura sono previste in monoblocco di calcestruzzo cellulare autoclavato (tipo Ytong) da 40,00 cm di in modo da garantire una trasmittanza termica U inferiore a 0,26 W/(mq K), valore comunque inferiore ai limiti previsti dalla legge (All.C del D.Lgs. 311/2006, U per il 2008 di 0,34 W/(mq K);. Su richiesta della Committenza, gli immobili presentano un sistema di riscaldamento tradizionale a radiatori con caldaia a condensazione. E’ prevista l’installazione di un impianto fotovoltaico per villa comprensivo di tutti gli elementi e funzionante da 1,2 kWp. La classe energetica è A1.

The closing claddings are made of 40.00 cm cellular concrete (Ytong type) monobloc so as to guarantee a U thermal transmittance of less than 0.26 W/(sq.m. K), a value in any case lower than the limits set by law. According to the request of the client, the buildings have a traditional heating system with radiators and boiler. The installation of a photovoltaic system for each villa, including all the elements and operating at 1.2 kWp, is planned. The energy class is A1.

Torna all'Archivio Progetti