News

La beola

"Beola" stone

Caratteristiche geologiche e petrografiche La Beola (o Bevola) è una roccia metamorfica, diffusa in Val d’Ossola nella località di Bèura. Si tratta di uno ortogneiss a tessitura lamellare, costituito di miche, feldspati e quarzo, leggermente tormalinifero, caratterizzato da una facile divisibilità in lastre piane, anche molto ampie e sottili e che deriva dalla trasformazione di […]

Continua

LE MISURE DI SICUREZZA ANTINCENDIO PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE CON H ANTINCENDIO COMPRESA TRA 12 M (<=) E 24 M (<)

FIRE SAFETY MEASURES FOR RESIDENTIAL BUILDINGS WITH A FIRE-FIGHTING HEIGHT BETWEEN 12 M (<=) AND 24 M (<)

INTRODUZIONE Anche gli edifici di civile abitazione o, più correttamente, gli edifici ad uso civile (in pratica con presenza di unità residenziali) sono soggetti alla normativa antincendio. Più precisamente, non tutti gli edifici ne sono soggetti ma la norma si occupa di quelli che presentano, rispetto ad un parametro di riferimento di “pericolosità” definito altezza antincendio, maggiori […]

Continua

I problemi correlati ai progetti di rigenerazione urbana delle città

Problems related to urban regeneration projects

La fine degli anni 1970 in Europa, con l’inizio del processo di deindustrializzazione ed il progressivo affermarsi della terziarizzazione dell’economia, segna l’ingresso nella cultura architettonica ed urbanistica di un nuovo concetto di città. Non si intende più solo un nucleo abitativo, economico e di servizi destinato ad una dilatazione indefinita sul territorio ma un luogo ove […]

Continua

Lo stile Coppedè – Il Palazzo Zuccarino in Via Maragliano 2 a Genova

Coppedè Style - "Palazzo Zuccarino" in Via Maragliano 2 in Genoa - Italy

Lo stile Coppedè si inserisce nei filoni architettonici dell’Eclettismo e del Liberty della fine dell’800 e primi del ‘900 ed ha in Gino Coppedè (1866 – 1927) il suo artefice di riferimento. La matrice di questo stile, che trae la sua origine anche nel laboratorio ebanistico del padre Mariano Coppedè, presuppone l’ingigantimento, quasi in forma di paradosso […]

Continua

Le tipologie edilizie a Milano alla fine dell’800

Building types in Milan - Italy at the end of the 19th century

Nella Milano della fine dell’800 che vede il suo primo piano regolatore post unitario (il piano dell’Ing. Cesare Beruto nelle sue stesure del 1884, 1885, 1888 e con l’approvazione definitiva del 1889), fatta eccezione per pochi quartieri riservati ai ceti ad alto reddito, è diffusa una forma di insediamento “mista” che vede la compresenza di residenze […]

Continua